Indicazioni ai padri

E' utile per i padri saperne di più

All'inizio i papà sono spiazzati, fanno fatica a capire da dove partire..Tanti amici e parenti raccontano, fanno riferimento alle loro storie, ma ogni cosa sembra confusa. Perchè allora non documentarsi un pò.

 Ultimamente hanno messo in vendita diversi testi che possono essere utili per ampliare la prospettiva con cui guardare questa bella esperienza.

Qualche giorno fa sugli scaffali di una libreria ho visto "Preparati. Guida pratica per neopapà", di Gary Greenberg e  Hayden Jeannie, Giunti Editore(http://www.lafeltrinelli.it/products/9788809767867/Preparati_Guida_pratica_per_neopapa/Gary_Greenberg.html) con tanti suggerimenti e interessanti spunti di riflessione. E' chiaro che questo, come altri volumi vanno valutati nei vari argomenti e poi usati, capendone l'approccio evitando di irrigidirsi o vivere tutto come "oro colato".

Per quanto riguarda, invece,  le situazioni legati allo sviluppo, esiste un bel libro che ho avuto modo di consultare da poco, (http://www.erickson.it/erickson/product.do?id=2244) "Sei un buon papà?", di Tiziano Loschi, Edizioni Erickson, che propone tanti suggerimenti per accompagnare i figli nella loro crescita e che sottolinea l’importanza di saper svolgere il ruolo paterno per incoraggiare i ragazzi nella costruzione della propria autostima e nella capacità di fare un progetto di vita personale che gli consenta di rispettare i propri desideri e di interagire efficacemente con gli altri e l’ambiente in cui si relaziona.
Nella prima parte l’autore aiuta il padre ad individuare la sua identità e a prendere coscienza di essere una presenza attiva in casa.
Nella seconda parte descrive le modalità per favorire il figlio nello sviluppo della crescita.
Nella terza parte ci sono molti consigli su cosa fare e come migliorarsi a vantaggio di figli e mogli. Molto interessanti i ragionamenti sui giovani che diventano grandi.
Sono incoerenti i ragazzi nell’adolescenza, ma il loro atteggiamento riflette la ricerca delle loro personalità. Non lasciarsi sopraffare è importante. Quando nostro figlio sembra maturo sta lavorando per la sua maturità. Le crisi di crescita c’è perché i ragazzi a quell’età si trovano costretti a rompere tutti i legami ed è in questa occasione ha bisogno presenza comprensiva del padre, che insieme alla madre riesce a fornire il supporto adatto.
 


 

Altre pagine