Primo anno

Ogni mese un neonato fa una conquista

Per stare al passo con tutti i cambiamenti che avvengono nel corso del primo anno di vita del neonto, occorre tanta flessibilità e capacità di osservazione. Stare tanto tempo con il proprio piccolo aiuta a conoscerlo giorno dopo giorno, a capirne il temperamento, per essere in grado di smussare quelle spigolosità che spesso si hanno nel rapporto mamma figlio, quando c'è più stranezza o ci sono quelle lagne per gli adulti inspiegabili e che per i bambini hanno un gran significato.

Molti segnali ci possono sfuggire e consultare dei testi che ci danno diverse informazioni sullo sviluppo motorio emotivo e cognitivo, è una importante risorsa.

 Per tutti i neogenitori delle guide da tenere a portata di mano, aiutano ad avere una sicurezza in più: se compare qualche dubbio sul testo si possono avere dei chiarimenti. 

Alcune indicazioni le ho anche sintetizzate io in un testo "Suggerimenti per neogenitori", disponibile per chi vuole in forma elettronica.

Se ti interessa, basta mandare una richiesta. Vedi nella zona "Contatti".

Tra i manuali che io stessa possiedo e che sono densi di informazioni segnalo questi due.

Se ne conosci altri e ti sono piaciuti, dacci il tuo parere.

1) Marcello Bernardi. Il nuovo bambino, Milano, Rizzoli, 2003 (www.libreriarizzoli.it).
Per essere in armonia con se stesso, il vostro bambino ha bisogno di due cose: essere aiutato a risolvere i suoi problemi, ma soprattutto essere libero di risolvere i suoi problemi. Vediamo quindi che cosa significa in concreto questo atteggiamento di "non-intervento" ... prendiamo l'esempio della lettura … quando si deve insegnare a leggere a un bimbo? Prima della scuola elementare? O è meglio che impari a scuola? E se … prima, a che età si deve incominciare? A quattro anni? O a cinque? Ebbene, la risposta a tutti questi interrogativi vi sorprenderà per la sua assoluta semplicità: al bambino non si deve insegnare a leggere mai. Egli impara da solo. E se lo si lascia fare, impara molto prima di quanto non possiamo prevedere (p. 470-472).

2) Penelope Leach. Il bambino dalla nascita ai 6 anni, Milano, Mondadori, 1992 (www.la feltrinelli.it).
Un libro pieno di illustrazioni. Illustrazioni grandi e chiare di bambini e … persone adulte impegnate nelle azioni più familiari cattureranno tutta la sua attenzione: "guarda, il papà mentre sta lavando i piatti ... hai visto che bei bicchieri?" ... calcate il tono ... Usate molti gesti ed espressioni ... I libri diventeranno fondamentali per l'educazione del bambino ... Ascoltare quando qualcuno gli legge un libro è un piacere  per ogni bambino. Fatelo lentamente; imparate a modificare le parole difficili o a dare spiegazioni mano a mano che leggete ... Se vostro figlio non ha ancora la tessera della biblioteca comunale, procurategliela. Ha bisogno di vedere libri diversi ogni settimana, così come per lui è importante avere a disposizione anche quelli "vecchi" preferiti ... (p. 265, 268).

Dalla teoria alla pratica
E' importante sapere cosa accade ai nostri figli e quello di cui necessitano affettivamente. Ci sono poi tutta una serie di cose pratiche di cui non si può fare a meno, soprattutto nell'ottica di rendere presto autonomo il bimbo per rilassarsi mentre la mamma e il papà sono impegnati, per dormire, per stare a tavola con i grandi e ancora per uscire a fare una passeggiata.
 In questa fase la carrozzina non va più bene allora bisogna  fare nuovi acquisti. Ecco una lista generica di quello che occorre:

- il lettino con le sbarre (quello della foppapedretti, la cui linea è descritta ampiamente su www.foppapedretti.it , è ben fatto e noi ci siamo trovati bene; ce l'ha prestato un'amica che lo aveva usato dieci anni prima!) e quello da campeggio per viaggi (vedi bimbomarket.it);

-il seggiolone sia per la casa (di su abbiamo parlato su Allattamento e Alimentazione), che quello da tavolo per pranzi e cene fuori o da amici  (presentato accuratamente su www.culladelbimbo.it);

-  la sdraietta ( sempre su  bimbomarket  si possono vedere vari modelli)

- il passeggino (www.puntobaby.it) e il seggiolino per auto (www.puntobaby.it, nella categoria viaggio).

 

 

Altre pagine